CAMBIO PIANO DI STUDI INGEGNERIA – GUIDA COMPLETA BY SD

Il D.M.270, al quale fanno riferimento gli attuali corsi di laurea in Ingegneria del Politecnico di Bari, prevede la possibilità per lo studente di poter modificare il proprio piano di studi (definito dal regolamento didattico del proprio corso di laurea) al fine di personalizzarlo adeguandolo ai propri interessi didattici o alle proprie esigenze lavorative. Tali modifiche consistono nella sostituzione di esami previsti dal proprio regolamento didattico con altri esami erogati dal Politecnico di Bari nell’anno accademico in cui si presenta la richiesta di modifica del proprio piano di studi. La sostituzione è possibile solo laddove l’esame sostitutivo (o la somma degli esami sostitutivi) abbia numero di cfu pari all’esame da sostituire (o alla somma degli esami da sostituire) in quanto è necessario conservare un totale di 180 cfu per la laurea triennale e un totale di 120 cfu per la laurea magistrale. La guida seguente si pone l’obiettivo di illustrare, con alcuni esempi, come e secondo quali limiti è possibile presentare richieste di sostituzioni di esami. Le sostituzioni devono comunque essere approvate dai Dipartimenti che ne valutano l’effettiva accettabilità.

Le modalità per eventualmente presentare le richieste sono presenti nella “guida alle nuove pratiche online” disponibile al seguente link: studentidemocratici.it/guide.

Le pratiche possono essere presentante in qualsiasi momento per gli studenti del DEI. Gli studenti del DMMM e del DICATECH devono rispettare le finestre temporali previste per gli esami a scelta le cui procedure sono indicate nelle relative guide presenti al seguente link: studentidemocratici.it/guide

 

Esempio 1: studente iscritto per l’a.a. 2016-17 al secondo anno del corso di laurea triennale in Ingegneria Informatica e dell’Automazione (curriculum Informatica)

Lo studente si è immatricolato nell’a.a. 2015-16, pertanto il suo piano di studi dipende dal seguente regolamento didattico a.a. 2015-16 : REGOLAMENTO

Il suo REGOLAMENTO didattico è stato costruito dal consiglio di dipartimento nel rispetto dei vincoli imposti dall’ordinamento didattico (stabilito dallo stesso consiglio di dipartimento) del suo corso di laurea per l’a.a. 2015-16: ORDINAMENTO

Lo studente vuole sostituire per il motivo X l’esame di Complementi di Analisi (6 cfu) con l’esame di Automazione Industriale (6 cfu) appartenente al corso di laurea triennale in Ingegneria Informatica e dell’Automazione.
Affinchè la richiesta possa essere presa in considerazione, lo studente deve rispettare l’ordinamento facendo le seguenti considerazioni:

Individuare la sezione dell’esame da sostituire: Nel suo REGOLAMENTO Complementi di Analisi è inserito nella sezione Attività DI BASE e nella sottosezione MATEMATICA, INFORMATICA E STATISTICA.

Individuare la forchetta della sezione dell’esame da sostituire: Nel suo ORDINAMENTO, la sezione Attività DI BASE ha una forchetta che va da un minimo di 42 cfu a un massimo di 78 cfu, la sottosezione MATEMATICA, INFORMATICA E STATISTICA ha una forchetta che va da un minimo di 30 cfu a un massimo di 48 cfu.

Verificare se rimuovendo l’esame da sostituire si rispetta la forchetta: Nel suo REGOLAMENTO, per la sezione Attività DI BASE sono previsti 54 cfu, per la sottosezione MATEMATICA, INFORMATICA E STATISTICA sono previsti 36 cfu. Rimuovendo Complementi di Anlisi, il totale per la sezione Attività DI BASE si abbassa a 48 cfu, il totale per la sottosezione MATEMATICA, INFORMATICA E STATISTICA si abbassa a 30 cfu. Le forchette sono rispettate. Ciò comporta che Complementi di Analisi può essere sostituito con un altro esame avente settore tra quelli previsti dal suo ORDINAMENTO.

Verificare se l’esame sostitutivo appartiene ai settori previsti da ordinamento: Nel regolamento della triennale in Ingegneria Informatica e dell’Automazione, l’esame di Automazione Industriale ha settore ING/INF-04. Nel suo ORDINAMENTO, tale settore è presente nella sezione Attività CARATTERIZZANTI e nella sottosezione Ingegneria DELL’AUTOMAZIONE.

Individuare la forchetta della sezione dell’esame sostitutivo: Nel suo ORDINAMENTO, la sezione Attività CARATTERIZZANTI ha una forchetta che va da un minimo di 45 cfu a un massimo di 138 cfu, la sottosezione Ingegneria DELL’AUTOMAZIZONE ha una forchetta che va da un minimo di 12 cfu a un massimo di 54 cfu.

Verificare se inserendo l’esame sostitutivo si rispetta la forchetta: Nel suo REGOLAMENTO, per la sezione Attività CARATTERIZZANTI sono previsti 81 cfu, per la sottosezione Ingegneria DELL’AUTOMAZIONE sono previsti 18 cfu. Inserendo l’esame di Automazione Industriale, il totale per la sezione Attività CARATTERIZZATI si alza a 87 cfu, il totale per la sottosezione Ingegneria DELL’AUTOMAZIONE si alza a 24 cfu. La forchetta è rispettata. Pertanto, sostituirebbe un esame con un altro esame rispettando l’ordinamento.

Una richiesta così formulata può essere dunque accolta e discussa in Dipartimento, in quanto è rispettato l’ordinamento.

 

Esempio 2: studente iscritto per l’a.a. 2016-17 al secondo anno del corso di laurea triennale in Ingegneria Elettroncia e delle Telecomunicazioni

Lo studente si è immatricolato nell’a.a. 2015-16, pertanto il suo piano di studi dipende dal seguente regolamento didattico a.a. 2015-16 : REGOLAMENTO

Il suo REGOLAMENTO didattico è stato costruito dal consiglio di dipartimento nel rispetto dei vincoli imposti dall’ordinamento didattico (stabilito dallo stesso consiglio di dipartimento) del suo corso di laurea per l’a.a. 2015-16: ORDINAMENTO

Lo studente vuole sostituire per il motivo X l’esame di Chimica (6 cfu) con l’esame di Materiali per l’Ingegneria Elettrica (6 cfu) appartenente al corso di laurea magistrale in Ingegneria Elettrica.
Affinchè la richiesta possa essere presa in considerazione, lo studente deve rispettare l’ordinamento facendo le seguenti considerazioni:

Individuare la sezione dell’esame da sostituire: Nel suo REGOLAMENTO Chimica è inserito nella sezione Attività AFFINI O INTEGRATIVE.

Individuare la forchetta della sezione dell’esame da sostituire: Nel suo ORDINAMENTO, la sezione Attività AFFINI O INTEGRATIVE ha una forchetta che va da un minimo di 18 cfu a un massimo di 30 cfu. Rimuovendo Complementi di Analisi

Verificare se rimuovendo l’esame da sostituire si rispetta la forchetta: Nel suo REGOLAMENTO, per la sezione Attività AFFINI O INTEGRATIVE sono previsti 18 cfu. Rimuovendo Chimica, il totale per la sezione Attività AFFINI O INTEGRATIVE si abbassa a 12 cfu. La forchetta non è rispettata. Ciò comporta che Chimica può essere sostituito solo con un esame della stessa sezione.

Verificare se l’esame da inserire come sostitutivo appartiene alla sezione dell’esame da sostituire: Nel regolamento della magistrale di Ingegneria Elettrica, Materiali per l’Ingegneria Elettrica ha settore ING-IND/31. Nel suo ORDINAMENTO, lo studente ha il settore ING-IND/31 tra i settori previsti nella sezione Attività AFFINI O INTEGRATIVE. Pertanto, sostituirebbe un esame con un altro dello stesso settore rispettando l’ordinamento.

Una richiesta così formulata può essere dunque accolta e discussa in Dipartimento, in quanto è rispettato l’ordinamento.