Aumento delle Tasse – Studenti Democratici dice NO!

In data odierna, Martedì 17 Maggio 2016 si è tenuto il Consiglio di Amministrazione.
All’ordine del giorno “Contribuzione Studentesca“, ovvero è pervenuto ai membri del CDA una proposta di nuovo regolamento tasse che entrerà in vigore dall’anno prossimo, con un aumento delle tasse.
Appena iniziata la discussione del punto all’ordine del giorno, abbiamo subito proposto il rinvio del punto in quanto l’informativa era arrivata soltanto un giorno prima: una “doccia fredda” incredibile!

Durante il nostro intervento abbiamo detto a gran voce che non ci sembrava corretto che un argomento del genere non fosse stato trattato innanzitutto con noi studenti, ma é stato portato nell’organo in maniera quasi forzata, cosi come è accaduto.

Purtroppo la proposta di rinvio del punto da noi proposta è stata bocciata.

Durissimo constatare che sia più facile rivendicare introiti sugli studenti e non fare una seria ricognizione su come e chi lavora davvero nelle varie strutture del Politecnico!
Durissimo constatare che la proposta è arrivata in Consiglio di Amministrazione senza essere discussa ne in Senato Accademico ne in Consiglio degli Studenti.
Durissimo constatare che solo noi, rappresentanti degli studenti, abbiamo votato CONTRARIO, e che quindi TUTTI i DOCENTI hanno votato a favore dell’aumento delle tasse.

Abbiamo detto a gran voce che l’amministrazione non può chiederci un aumento delle tasse considerati i servizi che attualmente ci offre: negli ultimi giorni infatti abbiamo SUBITO aumento della domanda di laurea, astreo non funzionante ( ormai quasi un miraggio), aule chiuse al termine delle lezioni, la maggior parte dei servizi igienici sono chiusi o ancor peggio sporchi.

Ci hanno parlato di un’università di prestigio e forse siamo anche onorati di essere studenti/laureandi/laureati di un ateneo prestigioso, ma prima di passare all’aumento delle tasse bisognerebbe GARANTIRE quelli che sono i servizi di base di un qualsiasi ateneo, figuriamoci di un Politecnico.

Giunti al momento del voto, STUDENTI DEMOCRATICI HA VOTATO CONTRARIO ALL’AUMENTO DELLE TASSE.

A seguito della votazione, il Rettore ha fatto presente che il 50% di questo aumento sarà dedicato a servizi agli studenti. A tal proposito verrà istituita una commissione che valuterà i servizi da potenziare e/o far partire da zero.

Ribadiamo il nostro VOTO CONTRARIO alla delibera posta in votazione riguardante l’odierno aumento delle tasse.

 

Per qualsiasi informazione potete passar dalle nostre aulette o contattarci su facebook.