NOI VOGLIAMO DISEGNO INDUSTRIALE A BARI, E IN PUGLIA

Colleghi e amici, non è una novità che il destino del CdL in Disegno Industriale, già oscuro da un pò di tempo, stia diventando sempre più chiaro e definito: con la nota 160, che a livello nazionale impone un ridimensionamento del numero di professori e relative ore (causa ulteriori tagli ai fondi delle università), molti corsi stanno andando in crisi. Quelli come ingegneria, che hanno comunque un' alta disponibilità di risorse umane, stanno avendo gravi difficoltà e dovranno chiudere alcuni corsi a Foggia e Taranto. (leggi l'articolo intero)

Colleghi e amici,<BR><BR>
non è una novità che il destino del CdL in Disegno Industriale, già oscuro da un pò di tempo, stia diventando sempre più chiaro e definito: con la nota 160, che a livello nazionale impone un ridimensionamento del numero di professori e relative ore (causa ulteriori tagli ai fondi delle università), molti corsi stanno andando in crisi. Quelli come ingegneria, che hanno comunque un’ alta disponibilità di risorse umane, stanno avendo gravi difficoltà e dovranno chiudere alcuni corsi a Foggia e Taranto.<BR><BR>
A livello di "Facoltà di Architettura", il problema è che dovrebbe esserci un tot numero di garanti, per Architettura e Disegno Industriale, impossibile da raggiungere, poichè mancano fisicamente i docenti.<BR><BR>
La nota 160 non è ancora legge, ma nel momento in cui lo diventerà le misure da adottare dovranno necessariamente essere drastiche. Il Politecnico sta cercando (parlo delle varie facoltà e CdL), di trovare escamotages per non essere costretti a chiudere alcuni corsi, ma non vi sono poi tante prospettive positive.<BR><BR>
Come studenti di DISEGNO INDUSTRIALE dobbiamo manifestare quantomeno il nostro disappunto.<BR><BR>
Diciamo che noi siamo "coperti", ormai siamo iscritti e ci laureeremo, ma penso che tutti possiamo renderci conto che togliere non solo a Bari, non solo alla Puglia, ma al Meridione intero, la possibilità di studiare design all’interno di un Politecnico, è un’opzione totalmente inaccettabile.<BR><BR>
Tra l’altro la nostra Laurea diventerebbe una specie di reperto di un Corso-fantasma, ormai scomparso, e ciò credo che contribuirebbe anche a svalutarla.<BR><BR>

Fate sentire la vostra voce, partecipate in maniera attiva alla nostra protesta!!<BR><BR>

Stiamo diffondendo il materiale di protesta, le decisioni negli organi colleggiali e di associazione tramite il gruppo di facebook:<BR><BR>
<A HREF="http://www.facebook.com/group.php?v=wall&ref=mf&gid=105189152852258#!/group.php?v=wall&ref=mf&gid=105189152852258">http://www.facebook.com/group.php?v=wall&ref=mf&gid=105189152852258#!/group.php?v=wall&ref=mf&gid=105189152852258 </A><BR><BR><BR>

Roberta Cramarossa<BR>
Rappresentante Disegno Industriale<BR>