Mai essere indifferenti…

Oggi è una giornata importante: a distanza di tanti anni abbiamo il dovere morale ed etico di ricordare quanto successo in quel 27 Gennaio; abbiamo il dovere di farlo per non ripetere più certi orrori e stragi e per far si che chi verrà dopo di noi, domani, possano vivere in una società migliore che ripudi quei gesti.
Elisa Springer diceva:

 

“Oggi più che mai, è necessario che i giovani sappiano, capiscano e comprendano: è l’unico modo per sperare che quell’indicibile orrore non si ripeta, è l’unico modo per farci uscire dall’oscurità.”

 

Niente di più vero.
Un sopravvissuto ad Auschwitz, quando è riuscito a tornare a casa, intervistato da un quotidiano americano ha detto: “E’ tempo di inserire l’undicesimo comandamento: mai essere indifferenti.”

Studenti Democratici