LINEE GUIDA PER PRATICHE STUDENTI – Dicatech

Il 19 Marzo si è tenuto il Consiglio di Dipartimento del Dicatech.

Il punto 5 all’ordine del giorno, di notevole importanza per gli studenti, tratta la “Proposta di modifica documento contenente linee guida per gli studenti”. Ovvero le linee guida approvate nel Consiglio del 28 Novembre hanno subito importanti modifiche.

Nel suddetto, i rappresentanti e i docenti hanno espresso le proprie opinioni sul documento ufficiale (che entra in vigore a partire da Aprile 2015), in cui sono riassunte norme riguardanti sopratutto l’approvazione delle pratiche studenti  e l’iscrizione part -time (studente a tempo parziale). Il documento rappresenta una guida per velocizzare alcune procedure burocratiche. La parte del regolamento tesi, presente nelle VECCHIE linee guida, è stata eliminata dal documento.

Ci teniamo a precisare che le linee guida saranno valide per tutte le pratiche consegnate e discusse da aprile in poi e non rappresentano un regolamento ma un documento utile per l’approvazione automatica delle richieste coerenti con i punti delle linee guida.

Di seguito vi riassumiamo alcune tematiche presenti nelle “Linee Guida per Pratiche Studenti”:

PRATICHE STUDENTI 

  • Lo studente all’atto della domanda del regime a tempo parziale presenta alla struttura didattica competente un piano di studi individuale che preveda un numero di crediti annui compreso tra 24 e 36, allegando alla domanda il proprio piano di studi con indicazione degli esami sostenuti.

ESAME A SCELTA:

– Si vuole introdurre una finestra temporale per la consegna della pratica “richiesta esame a scelta”. Lo scelta deve essere operata nella finestra temporale tra il 10 settembre al 30 novembre di ogni anno per le discipline erogate del I semestre dell’A.A. di riferimento e dal 10 febbraio al 30 aprile per le discipline erogate nel II semestre dell’A.A. cui si fa riferimento.

PIANO DI STUDI INDIVIDUALE (PSI):

– Durante la propria carriera universitaria, gli studenti possono modificare le richieste d’esame a scelta attraverso la richiesta di modifica del Piano di Studi Individuale (PSI).

Gli studenti possono modificare, nel corso della propria carriera, il piano di studi non più di due volte.

– Le domande per la presentazione dei piani di studio individuali possono essere presentate dal 1 novembre al 15 gennaio  e dal 1 giugno al 15 settembre di ogni anno solare.

ISCRIZIONE A TEMPO PARZIALE:

– Lo studente all’atto della domanda del regime a tempo parziale presenta alla struttura didattica competente un piano di studi individuale che preveda un numero di crediti annui compreso tra 24 e 36, allegando alla domanda il proprio piano di studi con indicazione degli esami sostenuti.

Le linee guida riesaminate rappresentano una vittoria per gli studenti e per noi rappresentanti. Inoltre il “nuovo” documento simboleggia il risultato di un dialogo che finalmente siamo riusciti a ottenere con il Dipartimento.

Per ogni dubbio potete rivolgervi alle aulette di rappresentanza di STUDENTI DEMOCRATICI.